PITIUM

    Il Pitium è un parassita della pianta della famiglia dei funghi.
    I funghi vivono nel terreno e sulle foglie infette per tutto l'anno ricavando dal prato le sostanze nutrienti di cui hanno bisogno.
    Durante i periodi più freddi della stagione, i funghi si sviluppano lentamente e generalmente non infettano il fogliame.
    Alcune specie inducono le radici a decomporsi durante i periodi freddi e piovosi.
    Quando le temperature diventano calde e umide i funghi si sviluppano in maniera estremamente veloce causando in poche ore l'infezione e lo sbiadimento del prato.
    Il Pitium si sviluppa principalmente su terreni poco drenanti con pH maggiore di 7.0 e con un'alta concentrazione di azoto.

    Pitium
    COME RICONOSCERE IL PITIUM

    I sintomi del Pitium includono:

    • I sintomi iniziali compaiono come piccoli punti bruno-rossastro che variano nel formato da 3 a 15cm con una struttura viscosa o grassa che aumenta velocemente di grandezza. Se la temperatura e l'umidità rimangono alte, i punti possono unirsi e ampie aree di tappeto erboso possono essere infettate in poche ore
    • Durante i periodi umidi, quale il primo mattino, le foglie impregnate d'acqua sprofondano insieme e si trasformano in in materia dalla massa violaceo-grigia o bianco cotone denominata micelio. Mentre l'erba si asciuga, il micelio sparisce e le foglie danneggiate diventano marroni.

    COME TRATTARE IL PITIUM

    Il Pitium è molto difficile da trattare poiché si sviluppa rapidamente.
    La miglior difesa è una buona cura del prato con tecniche idonee che favoriscono una sana crescita.
    Queste tecniche includono:

    • Ridurre le zone d'ombra ed aumentare la circolazione di aria potando gli alberi che oscurano il tuo prato inglese
    • Correggi tutti i problemi di drenaggio del terreno nel tuo prato inglese poichè questa è la causa primaria del diffondersi del Pitium. Una buona arieggiatura contribuisce ad alleviare il compattamento del terreno e migliora l'assorbimento di acqua e la circolazione di aria alla zona della radice
    • Fai innaffiature rare ed abbondanti accertandoti comunque che il tuo prato riceva settimanalmente la giusta quantità di acqua
    • Evita di innaffiare o falciare durante il periodo in cui la malattia e attiva. Le spore della malattia possono essere diffuse dal falciaerba o semplicemente camminando attraverso il prato
    • Evita di innaffiare e falciare la notte. Ciò fa sì che le foglie rimangano bagnate e crea le condizioni favorevoli al diffondersi delle spore. Innaffia la mattina presto in modo che le foglie della pianta si asciughino al tramonto
    • Fornisci il giusto quantitativo di concime. Eccedere con l'azoto può favorire lo sviluppo del Pitium