DANNI INVERNALI

    SE HA NEVICATO, QUANDO LA NEVE SI SCIOGLIE IL PRATO INGLESE SEMBRA IRREGOLARE E DI COLORE PAGLIERINO. VEDIAMO COSA CAUSA QUESTO EFFETTO.

    Il prato inglese è composto di piante che fanno fatica a svilupparsi in un clima invernale rigido.
    La stagione invernale può danneggiare il prato nei seguenti modi:

    Danni Invernali
    • Le temperature gelide possono congelare il tappeto erboso
    • I venti freddi e asciutti possono disidratare la pianta
    • Il giaccio strappa i tessuti vegetali del prato inglese
    • Le fluttuazioni di temperatura invernali, con periodi a temperature molto miti seguiti da periodi con temperature molto fredde possono interrompere la dormienza dell'erba del prato inglese
    • Le malattie della neve come la muffa da neve attacano l'erba del prato inglese anche se non viene materialmente coperto dalla neve
    • Particolarmente in inverno alcuni roditori scavano e mangiano i prati inglesi lasciando tracce e monticelli
    • Se per strada vengono gettati sale o sabbia per la neve e parte di questi vengono a contatto con il prato possono danneggiarlo seriamente

    COME PREVENIRE E CURARE I DANNI INVERNALI

    Di seguito delle indicazioni per ridurre la gravità dei danni invernali:

    • Non rimuovere la neve dal prato inglese poichè lo isola dal freddo e dai venti secchi
    • Trasemina le zone rovinate dal gelo con miscugli di seme particolarmente resistenti al freddo
    • Quando arriva l'inverno, accertati che il prato sia falciato a 5 centimetri. Le malattie ed i roditori sono attratti dal prato alto
    • Arieggiare il prato in autunno favorisce il drenaggio dell'acqua. Quando l'acqua ristagna sul prato, congela e forma del ghiaccio
    • Fai manutenzione al tuo prato regolarmente. La concimazione autunnale fornisce all'erba le sostanze nutrienti necessarie durante i periodi invernali e contribuisce a rendere il prato inglese adatto a resistere alle mutevoli condizioni atmosferiche