Eseguire una corretta rasatura del prato

    Per poter garantire bellezza e lunga vita al vostro prato, sarà necessario averne cura intervenendo con rasature costanti e ben fatte.
    Ecco quindi 6 semplici suggerimenti per eseguire rasature a regola d'arte:

    • SUGGERIMENTO 1 - ALTEZZA DI TAGLIO
    L’altezza di taglio ottimale per un mix di Festuca Arundinacea e Poa Pratense (il prato "Classico") per tutto il periodo stagionale è di circa 4cm.

    • SUGGERIMENTO 2 - PERCENTUALE DI SFALCIO
    Si consiglia di rispettare la regola di non tagliare mai oltre il 30% della vegetazione presente.
    Se ad esempio un tappeto erboso ha raggiunto i 7 cm di altezza, va portato, dopo il primo taglio, a circa 5cm, per poi abbassarlo a 4cm qualche giorno dopo.

    • SUGGERIMENTO 3 - FREQUENZA DI RASATURA
    Con l’aumentare delle temperature l’erba cresce più velocemente e per mantenere i 4cm dovrete aumentare la frequenza di taglio.
    Dunque consigliamo nei periodi primaverili e di fine estate di aumentare la frequenza del taglio fino ad arrivare a tagliare due volte alla settimana per mantenere l’altezza del tappeto a 4 cm.

    • SUGGERIMENTO 4 - AFFILATURA DEL RASAERBA
    Si raccomanda di avere le lame dei tosaerba affilate, soprattutto per tagliare i miscugli con Festuca Arundinacea, che sono i più duri al taglio.

    • SUGGERIMENTO 5 - TAGLIO MULCHING
    Qualora si preferisca il taglio mulching con scarico a terra piuttosto che la raccolta in sacco, è consigliabile ridurre la percentuale di sfalcio al 20% dell’altezza dell’erba ed è consigliabile aumentare la frequenza delle rasature così da avere uno sfalcio molto sminuzzato.

    • SUGGERIMENTO 6 - TAGLIO MULCHING
    Particolarmente per superfici superiori ai 50 metri quadri raccomandiamo l'utilizzo di macchine rasaerba con motore a scoppio, in quanto dotate di motori più potenti e giri lama superiori.
    Inoltre non hanno il cavo elettrico che rallenta notevolmente le operazione di sfalcio.