Menù Principale

    Articoli utili

    Malattie del Prato

    Informazioni

    Ti richiamiamo

    Inserisci il tuo numero di telefono, ti richiameremo in meno di 3 ore

    Numero :

    Zanzare e insetti: Come eliminarli dal nostro giardino?

    Pubblicato : 26/04/2018 08:18:47
    Categorie : Manutenzione del Prato

    Con l'arrivo della bella stagione non vediamo l'ora di goderci il nostro giardino. Ma purtroppo spesso il nostro relax viene disturbato da fastidiosissimi insetti, in primis dalle zanzare.

    Molti allora si chiedono come fare per eliminare le zanzare dal proprio giardino.

    La risposta è che effettivamente non si può debellare del tutto la presenza delle zanzare o degli insetti in generale, ma sicuramente con un pò di impegno si può ricondurre notevolmente il numero di queste e di conseguenza ridurre notevolmente il fastidio che esse arrecano, portandolo ad un livello assolutamente accettabile.

    In questo articolo vedremo cosa fare nella lotta alle zanzare per ottenere buoni risultati.

    Le zanzare esistono da migliaia di anni e sono diffuse in tutto il mondo prosperando anche nei luoghi più inospitali della terra.

    Abbiamo detto che eliminarle del tutto e in maniera definitiva è impossibile, quindi l'obiettivo è ridurre il livello di infestazione ad un limite accettabile.

    Ecco allora di seguito alcune soluzioni. Elencheremo quelle che sono alcuni "insetticidi naturali" ma anche soluzioni tecnologiche che possono aiutarci a "vincere" questa fastidiosa guerra contro le zanzare:

    Piante contro le zanzare

    Grazie ad alcune piante è possibile davvero dire addio alle zanzare in giardino. Alcune piante contendono dei principi attivi che funzionano come repellenti naturali contro le zanzare adulte. Per rendere davvero efficaci le piante contro le zanzare, dovete realizzare delle vere barriere vegetali mettendo a dimora un certo numero di queste specie. Le piante contro le zanzare funzionano davvero se messe a dimora in gruppi o file. Ecco quali sono le piante che vi consentiranno di proteggere il giardino dalle zanzare.

    • Calendula - La calendula officinalis produce fiori e foglie ricchi di piretro, un insetticida naturale. E’ anche molto bella da vedere e può tornare utile nei rimedi naturali domestici.
    • Citronella - La cymbopogon nardus funziona come repellente antizanzara ed è efficace contro diversi insetti estivi. E’ il suo olio essenziale a funzionare come repellente naturale.
    • Elicriso - Helichrysum italicum, prospera bene in ambienti siccitosi e produce fogliame dal colore argenteo. Sfregando leggermente la pianta, le parti vegetali sprigionano un aroma pungente e repellente per zanzare a altri insetti.
    • Pelargonio odoroso - Il Pelargonium graveolens è molto profumato e può aiutarvi a tenere lontane le zanzare dal vostro giardino.
    • Lantana - La lantana camara è una specie mediterranea che produce molti fiori nel periodo estivo. Le foglie sono ricche di sostanze repellenti anti-zanzara. La lantana con il suo nettare attira le farfalle in giardino e con le sue foglie allontana le zanzare. 

    Come allontanare zanzare dal giardino

    Le zanzare si sviluppano nell’acqua, fondamentale per la loro sopravvivenza. Questi fastidiosi insetti alati depongono in acqua le uova che alla schiusa danno origine a piccole larve. I primi stati larvali delle zanzare necessitano di acqua per svilupparsi. Quindi per ridurre al minimo gli ambienti ideali alla proliferazione delle zanzare o degli insetti dobbiamo:

    • Eliminate l’acqua da tutti i sottovasi e svuotateli sistematicamente ogni giorno. 
    • Evitate di lasciare acqua stagnate in secchi, annaffiatoi o contenitori vari. Qualsiasi contenitore d’acqua va capovolto se non utilizzato.
    • Coprite le aperture di tombini e caditoi ponendo delle reti a maglie strettissime per evitare l’accesso alle zanzare adulte.
    • Chiudete i bidoni che usate in autunno per l’accumulo dell’acqua piovana.
    • Irrigate meno frequentemente orto, prato e giardino. Irrigate meno ma con dosi più abbondanti così da soddisfare le piante senza generare un costante stato di umidità, soprattutto a livello del tappeto erboso (le zanzare amano il vostro prato proprio perché costantemente umido).
    • Tagliate il prato con regolarità, l’erba troppo alta, soprattutto se umida, offre riparo alle zanzare e fornisce l’habitat perfetto per deporre le uova.
    • Non lasciate l’erba di sfalcio a macerare sul prato.

    Lotta biologica contro le zanzare

    Se avete fontane zampillanti o laghetti artificiali, valutate l’insediamento di gamberetti, rane o pesci del genere Gamusia che sono perfetti predatori delle zanzare. Molto utili possono essere anche libellule e damigelle. Anche i pipistrello possono esservi d’aiuto: la lotta biologica contro le zanzare, in molte città d’Italia, è operata proprio da bellissimi pipistrelli (ovviamente quest'ultima difficilmente adottabile nel nostro giardino privato, ma l'abbiamo citata per completezza di informazione). 

    La protezione innovativa 

    Ci sono poi soluzioni innovative che ci permettono di combattere gli insetti in maniera anche piuttosto efficace. Eccone alcune:

     No Fly Zone propone soluzioni contro gli insetti domestici per ogni esigenza, in tutti gli ambienti della casa, sia interni che esterni che ci permetteranno di vivere all’aria aperta, riscoprendo il piacere di un relax senza insetti molesti. 

    Le varie soluzioni prevedono una gamma di prodotti che permettono di combattere le zanzare e gli insetti in generale partendo dalla prevenzione e monitoraggio fino al controllo e cattura degli stessi, garantendo una protezione a 360°. 

    VISUALIZZA I PRODOTTI NO FLY ZONE

    Valida soluzione alternativa è "Filtrissimo"  

    Questo innovativo sistema può essere utilizzato in impianti di irrigazione interrati o fuori terra per distribuire prodotto antizanzare, che sia insetticida o repellente, ma può essere utilizzato anche per distribuire fertilizzante con il sistema di fertirrigazione.

    VISUALIZZA PRODOTTI FILTRISSIMO

    Condividi questo contenuto