Tipologie di Prato

Le specie che possono essere impiegate per la realizzazione di tappeti erbosi sono raggruppate in microterme e macroterme, tra queste solo una quindicina sono diffusamente impiegate.

VAI A MACROTERME

Microterme

Le microterme sono rappresentate dalle specie di Graminaceae da tappeto erboso nelle quali le fasi di maggiore crescita attiva si verificano durante il periodo primaverile e autunnale.
In linea di massima presentano un “range” di temperature ottimali per la crescita comprese fra 15 e 25°C.
Rispetto alle specie macroterme sono caratterizzate da un apparato radicale più sviluppato, una maggiore resistenza al freddo, ma al tempo stesso una minor tolleranza al caldo, siccità e salinità.
Possono essere coltivate come specie singola o in miscuglio. Le specie più diffuse in italia sono Festuca arundinacea, Lolium perenne, Poa pratensis e Festuca rubra.

Festuca Arundinacea

Festuca Arundinacea

Crescita: CESPITOSA

Cure: MEDIO BASSE

Altezza di Taglio: 40-65 millimetri

E' una specie a portamento cespitoso fra le più usate nei climi di transizione.
Rimane verde tutto l'anno e può resistere alle alte temperature ed alle carenze idriche meglio di tutte le altre specie microterme.
E' inoltre resistente alla maggior parte delle malattie tipiche delle specie da tappeto erboso. E' persistente anche in zone ombreggiate. E' la specie più utilizzata in Italia per realizzare tappeti erbosi ornamentali.

Caratteristiche Generali

Lamina fogliare grossolana e con rapida velocità d'insediamento.
Resiste alla siccità, alle alte temperature e al calpestio.
Difficoltà nel recupero.

Pratiche Colturali

Richiede concimazioni a medio/basso titolo di azoto.
Tende a formare il feltro.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
X X X X X X X -5 -15 40 X   X X X

Festuca Rubra

Festuca Rubra

Crescita: RIMATOZOSA o CESPITOSA

Cure: BASSE

Altezza di Taglio: 25-65 millimetri

Tra le specie microterme è quella che tollera meglio l’ombra, le foglie sono molto sottili.
Forma un tappeto molto denso. Quando è tagliata bassa la qualità del tappeto erboso è elevata, con colore da verde intermedio a verde scuro.
Specie che si adatta ottimamente ai climi freddi umidi, non tollera temperature molto elevate.

Caratteristiche Generali

Lamina fogliare fine e media velocità d'insediamento.
Si sviluppa molto bene in aree ombreggiate e anche in quelle siccitose.
Difficoltà nel recupero.

Pratiche Colturali

Non necessita di grande irrigazione e richiede concimazioni a basso titolo d'azoto.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
X X X X X X X X -10 -20 30 X X X X X

Poa Pratensis

Poa Pratensis

Crescita: RIZOMATOSA

Cure: MEDIE

Altezza di Taglio: 25-50 millimetri

E' utilizzata per la sua tessitura media, il suo colore generalmente scuro e la sua crescita laterale.
E' abbastanza esigente per l’acqua, ma in carenza idrica entra in dormienza e recupera quando le condizioni tornano favorevoli.
E' una specie molto diffusa nel mondo ed è caratterizzata da una eccezionale produzione di rizomi. I tappeti erbosi sono di ottima qualità, preferisce zone soleggiate.

Caratteristiche Generali

Lento insediamento ma con ottimo potenziale di recupero.
Predilige aree soleggiate ma irrigate. Ha una buona resistenza al traffico.

Pratiche Colturali

Necessita d'irrigazione e di concimazioni a medio titolo d'azoto.
Tende a formare feltro.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
  X X X X X X X -10 -20 35 X X X X X

Poa Trivalis

Poa Trivalis

Crescita: Leggermente STOLONIFERA

Cure: MEDIO BASSE

Altezza di Taglio: 20-40 millimetri

Caratteristiche Generali

Rapido insediamento e medio potenziale di recupero.
Predilige aree ombreggiate e umide.
E' molto sensibile alla siccità.

Pratiche Colturali

Necessita d'irrigazione e di concimazioni a medio titolo d'azoto.
Tende a formare feltro.

Lolium Perenne

Lolium Perenne

Crescita: CESPITOSA

Cure: MEDIE

Altezza di Taglio: 25-50 millimetri

Caratteristiche Generali

Insediamento rapido ma con scarsa capacità di recupero e buona resistenza al calpestio.
Non sopporta la siccità e viene spesso impiegata nei miscugli.

Pratiche Colturali

Necessità d'irrigazione e di concimazioni a medio/alto titolo d'azoto.

Agrostide Stolonifera

Agrostide Stolonifera

Crescita: STOLONIFERA

Cure: ALTE

Altezza di Taglio: 4-20 millimetri

È la specie più pregiata tra le graminacee per tappeti erbosi.
Forma un tappeto molto compatto, resistente al calpestio, alle malattie e di lunga durata.
Per queste caratteristiche è usata in purezza nella formazione dei greens dei campi da golf.
Per esprimere appieno le sue caratteristiche necessita di terreni sciolti e ben livellati che permettano tagli bassissimi fatti preferibilmente con tosaerba muniti di lame elicoidali.

Caratteristiche Generali

Lenta velocità d'insediamento; forma un tappeto di altissima qualità con una buona resistenza al calpestio.
Resiste alle basse temperature tollerando anche ristagni idrici.

Pratiche Colturali

Necessita di notevole irrigazione e richiede concimazioni ad alto titolo di azoto.
Tende a formare feltro ed é sensibile alle malattie fungine.

Festuca Arundinacea

Macroterme

Le macroterme sono specie adatte a climi caldi o temperati.
La temperatura ottimale di crescita è compresa tra 25 e 35 °C.
Queste specie rallentano la crescita con temperature inferiori a 20 °C fino ad arrestarsi a circa 10 °C.
Quando la temperatura scende al di sotto di 0 °C perdono la colorazione verde e vanno in riposo vegetativo.
Le specie macroterme più diffuse sono: Cynodon dactlylon, Paspalum vaginatum, Stenotaphrum secundatum e le Zoysie.
Sono caratterizzate da notevole crescita laterale per mezzo di stoloni e rizomi, apparato radicale molto esteso, elevata capacità di recupero in seguito a stress, eccezionale resistenza ad elevate temperature, siccità e salinità.

Cynodon Dactylon

Cynodon Dactylon

Crescita: RIMATOZOSA o STOLONIFERA

Cure: MEDIO ALTE

Altezza di Taglio: 5-40 millimetri

E' la specie più rapida nella crescita laterale. La larghezza delle foglie è media. Forma un tappeto meccanicamente piuttosto robusto. Resiste in modo eccellente ad elevate temperature, siccità e salinità.
Non tollera l'ombra e come le altre specie macroterme arresta la crescita alla temperatura di 10°C.
Quando la temperatura scende al disotto di 0°C va in dormienza e perde la colorazione verde.

Caratteristiche Generali

Spesso sono impiegati ibridi di Cynodon Dactylon comm. (Bermudagrass).
Ottima velocità d’insediamento per via vegetativa e ottima capacità di recupero.
Resiste molto bene alle alte temperature, alla siccità e alla salinità.

Pratiche Colturali

Non necessità di grandi volumi d’acqua.
Il bisogno d’azoto cambia a seconda della varietà (tra 15 e 75 kg N/ha per mese di crescita) e necessità di controllo per il feltro.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
X X X X X X X 0 -10 45 X   X X X

Paspalum Vaginatum

Paspalum Vaginatum

Crescita: RIMATOZOSA o STOLINEFERA

Cure: MEDIE

Altezza di Taglio: 6-25 millimetri

E' una specie nativa delle zone sub-tropicali del Sud America orientale. Si è naturalizzata in aree costiere di tutti i continenti.
La colorazione è verde intenso. Paspalum vaginatum è la specie da tappeto erboso più resistente alla salinità, tanto da poter essere irrigata con acqua di mare.
Molto elevata è anche la tolleranza alle alte temperature e alla siccità.

Caratteristiche Generali

Ottima velocità d’insediamento.
E’ la specie che si adatta meglio ai suoli salini.
Forma un tappeto erboso molto denso.

Pratiche Colturali

Necessità di concimazioni a medio/alto titolo d’azoto.
E’ necessario un controllo sulla formazione del feltro.
Per consentire uno sviluppo uniforme del tappeto è opportuno irrigare.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
  X X X X X X X 0 -10 45 X   XXX X X

Stenotaphrum Secundatum

Stenotaphrum Secundatum

Crescita: STOLONIFERA

Cure: MEDIO BASSE

Altezza di Taglio: 40-65 millimetri

E' una specie originaria del Centro America. Presenta una foglia molto larga di colore verde chiaro. La crescita è vigorosa per la presenza di grossi e robusti stoloni.
Tra le macroterme è quella più tollerante l’ombra. Buona è la resistenza alla salinità, siccità ed elevate temperature. Si adatta bene alle condizioni del clima mediterraneo.

Caratteristiche Generali

Lamina fogliare grossolana e rapido insediamento.
Buona resistenza alla siccità. Forma un tappeto di scarsa qualità.

Pratiche Colturali

Necessita di concimazioni a medio-alto titolo d’azoto.
E’ necessario un controllo sulla formazione del feltro e non necessita di grandi volumi d’acqua.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
  X X X X X X X -2 -10 45 X   X X X

Zoysia Japonica

Zoysia Japonica

Crescita: STOLONIFERA o RIMATOZOSA

Cure: MEDIE

Altezza di Taglio: 10-25 millimetri

E' una specie di origine asiatica e forma un tappeto erboso di buona qualità, larghezza fogliare media, colore verde piuttosto chiaro.
Produce stoloni e rizomi molto robusti. Ha una buona resistenza alle elevate temperature. Entra in dormienza invernale, con perdita di colore verde, quando le temperature scendono al disotto di -2/-3 °C.

Caratteristiche Generali

E’ impiegata nelle sue specie Japonica, Martella e Termifolia.
Ha un insediamento lento particolarmente se seminata.
Resiste bene alla siccità e alle alte temperature; non sopporta i ristagni idrici.
Ha un buon potenziale di recupero.

Pratiche Colturali

Necessita di concimazioni a medio-alto titolo d’azoto e sono necessari interventi per il controllo del feltro.
Le lamine fogliari, molto dure, talvolta possono rovinare le lame delle macchine da taglio.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
  X X X X X X X -2 -10 40 X   X X X

Zoysia Matrella

Zoysia Matrella

Crescita: STOLONIFERA o RIMATOZOSA

Cure: MEDIA

Altezza di Taglio: 10-25 millimetri

E' una specie molto diffusa in oriente. Il tappeto erboso è caratterizzato da foglie fini e densità elevata.
La resistenza alla salinità è molto elevata. Se non tagliata tende a formare una coltre spessa, molto resistente con proprietà di isolamento termico e acustico.
La crescita si arresta a circa 9 °C. Quando la temperatura scende al di sotto di -2°C perde la colorazione verde.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
  X X X X X X X -2 -10 40 X   X X X

Zoysia Tenuifolia

Zoysia Tenuifolia

Crescita: STOLONIFERA o RIMATOZOSA

Cure: MEDIA

Altezza di Taglio: 10-25 millimetri

E’ caratterizzata da foglie molto fini e densità elevata. La crescita degli stoloni e dei rizomi è molto lenta. Le esigenze di taglio sono minime e se lasciata crescere liberamente forma una coltre molto densa.
E' l'ultima specie macroterma a perdere la colorazione verde quando le temperature scendono sotto zero.

possibile esposizionetemp. min VERDEtemp. min VITALEtemp. max esercizioadattabilità climatico ambientale
N S O E N-E N-O S-E S-O °C °C °C pianura montano marittimo rurale urbano
  X X X X X X X -2 -10 40 X   X X X

Zoysia Tenuifolia